Galleria

Oggi aperto fino alle 21:00

Ipermercato

Oggi aperto fino alle 21:00

Area ristorazione

Oggi aperto fino alle 22:00
Scopri tutti gli orari >>
<< Torna all'elenco
decluttering riordino dell'armadio

DECLUTTERING

lifestyle

Vestiti in disordine e armadio pieno a dismisura? La risposta per non impazzire è una sola: DECLUTTERING – l’arte del riordinare l’armadio.

“De… Cosa?”
Non sapete ancora cosa sia il decluttering? Ve lo spieghiamo noi, e soprattutto vi diamo qualche consiglio e trucchetto su come metterlo in atto.
Così, finalmente, potrete vedere in ordine quel mucchio di vestiti appallottolati che vi guardano da mesi dall’armadio (e probabilmente anche dalla sedia). 

Volete fare magicamente spazio per nuovi outfit, buttando quel maglione rosa mai indossato perché non rientra nella vostra palette?
Allora leggete qui sotto!

Il primo passo per iniziare con un decluttering a regola d’arte è proprio quello di dire addio a tutti quei vestiti che non hanno mai visto la luce del giorno (e nemmeno quella della notte).
Come fare? Letteralmente svuotando l’armadio!
Formate in camera dei mucchi a seconda di che fine pensate che faranno i capi: tenere, buttare, donare o ripensare.

Usate il criterio dell’indossabilità per decidere cosa tenere e cosa invece eliminare dal vostro armadio, anche basandovi sul vostro stile di vita e sui vostri gusti attuali.
Date il vostro ultimo saluto a tutti quei vestiti mai messi e che in cuor vostro sapete benissimo che non indosserete mai, così come alla t shirt ancora presente dai tempi delle medie. Se un capo ancora vi piace ma non è stato più utilizzato negli ultimi 12 mesi, allora forse non vi piace per davvero.

Il concetto è quello di alleggerirsi delle cose di cui non si ha più bisogno!

Ora che avete salvato solo ciò che usate e vi rispecchia, è il momento di riempire di nuovo l’armadio…

Ma tu guarda! Già così si è liberato tanto di quello spazio che quel maxi-dress a fiori e quel bellissimo paio di jeans a zampa visti in galleria a #FANOCENTER ci starebbero proprio bene! Fare ora una wishlist delle cose che vi mancano vi regalerà un sacco di soddisfazioni, promesso.

Attenzione, non dimenticatevi dell’insidioso cassetto dei calzini: non dovrete lasciare scampo a collant smagliati e calze spaiate – perché sì, è dura da accettare, ma i calzini dispersi lo saranno per sempre..

Se vi state chiedendo poi che cosa fare di tutti gli abiti che avete deciso di eliminare, la parola d’ordine è… RECYCLE

Oltre a poter donare in beneficenza i vostri vestiti, potete anche decidere di affidarli a negozi che riciclano il second-hand in cambio di un buono sconto sui nuovi acquisti  (un esempio che trovate in galleria? Intimissimi!). 

Altri suggerimenti? Swap party con le amiche, oppure  vendere direttamente gli abiti tramite le piattaforme online di second-hand clothing.

Gli altri trends